Final Fantasy XV – Walkthrough della torre di Costlemark

La torre di Costlemark è uno dei dungeon di Final Fantasy XV che nasconde un’arma ancestrale e un boss di fine storia molto potente. Il livello suggerito per l’esplorazione è il 55, ma ti consiglio di addentrarti in questo dungeon con qualche level-up in più.

Prima di intraprendere l’esplorazione della torre, attiva la missione “Verso un futuro brillante” di Dino, che ti chiederà di recuperare uno smeraldo proprio all’interno di questa location.

Il dungeon

Il dungeon è accessibile solo di notte, quindi dalle 19 alle 5 (circa), ed è strutturato in più livelli. La prima fase della location è molto lineare, con scalinate e discese che ti permetteranno di addentrarti verso il cuore della torre.
Durante il cammino incontrerai diversi nemici, tra cui Yojimbo e, soprattutto, Granata galvanica, un daemon di livello 54 in grado di evocare diversi Piros, rendendo il combattimento estremamente difficile e caotico.
La torre di Costlemark è il dungeon più impegnativo anche per via della sua lunghezza, tanto che prima di arrivare al boss (quello della missione Esplorazione, fuori dall’area segreta) dovrai completare almeno 3 percorsi nascosti e pericolosi.

Ad un certo punto dell’esplorazione ti ritroverai all’interno di quest’area:

Evita di passare sopra al portale rosso: ti riporterà all’ingresso.

In quest’area hai accesso a 3 cammini sotterranei, pieni di nemici, che portano ad una stanza finale con diversi mostri (Budino, Galkimasela) e almeno un Wolframe. I primi 2 combattimenti con i Wolframe sono obbligatori, ma nel terzo percorso è possibile intraprendere una strada che porti dritto al boss.

Walkthrough Costlemark – Puzzle dei muri

Tra le community sono presenti diversi walkthrough della torre di Costlemark, ma le informazioni sono spesso errate o incomplete, anche perché questo dungeon propone qualche piccola variazione casuale nel puzzle dei muri.

Il walkthrough di seguito rappresenta, in teoria, il percorso più semplice e rapido per raggiungere il boss senza mai sbagliare strada.

Cammino 1: Nord-Est. Nell’area finale ci saranno un Wolframe e diversi Budino: sconfiggi i nemici con le tue forze, senza evocare Ramuh (ti tornerà utile dopo). Ad un certo punto avrai una doppia scelta in basso: seleziona il pavimento a sinistra.

Cammino 2: Sud-Est. Anche all’interno di questo percorso potresti avere la possibilità di scegliere tra due mattonelle in basso: prendi quella a destra. Se sbagli strada dovrai affrontare di nuovo una decina di Budino e un Wolframe, e poi sarai costretto a ripetere il percorso.
Nel cammino giusto, alla fine affronterai 2 Wolframe e diversi Ereshkigal: in questo caso ti conviene evocare Ramuh se non riesci a sconfiggere i nemici.

Cammino 3: Nord-Ovest. Se sbagli percorso dovrai affrontare 3 Wolframe e ripetere il cammino.
Il percorso giusto è il seguente:

  • Scendi 2 livelli
  • Prendi il cammino a lato (affronterai 3 Ereshkigal)
  • Prosegui verso sud per l’unico muro interattivo (affronterai qualche Bussemand)
  • Interagisci con altre 2 porte obbligatorie e poi calati giù di un livello (affrontando qualche Semifreddo)
  • Interagisci con le porte obbligatorie, affrontando prima dei Bussemand e poi qualche gelatina con Granata galvanica
  • Durante le interazioni successive salirai di 2 livelli, affrontando Yojimbo e gli Ereshkigal
  • Proseguendo verso il cammino obbligatorio affronterai altri Ereshkigal con una Granata galvanica e poi dovrai scendere 2 livelli
  • IMPORTANTE: Cadendo, avrai la possibilità di prendere 2 strade: quella a destra (parte est secondo la minimappa) e quella a sud. La strada corretta è quella a destra, dove c’è il simbolo circolare sul pavimento:

  • Prosegui verso il cammino obbligatorio dove affronterai i Bussemand, per poi salire di un livello
  • Preparati perché nel prossimo combattimento incontrerai 3 mostri Granata galvanica e Yojimbo
  • Prosegui fino a scendere di un livello e poi verso il cammino obbligato che, dopo aver eliminato qualche gelatina, Bussemand e Ereshkigal, ti permetterà di arrivare al boss!

Se sbagli il cammino 3, potresti attivare il portale a Sud-Ovest, che porta dritto al boss.

Il boss è di livello 58, molto semplice da affrontare considerando la difficoltà del dungeon. Dopo il combattimento potrai mettere le mani sulla Flamberga dell’Egemone, una delle armi ancestrali più potenti.
Il mostro ha il cattivo vizio di pietrificare Noctis e compagni, quindi potrebbe tornarti utile un Ciondolo terreno.

Ulteriori informazioni

Per rimanere aggiornato sulle ultime novità, continua a seguire la rete Social di Nextgentech.it, tramite i canali Facebook, Twitter, Youtube e Google+.

CONDIVIDI SU:Share on FacebookTweet about this on TwitterGoogle+