Tra i numerosi pregi di Nintendo vi è sicuramente quel forte senso di appartenenza alle proprie opere che contraddistingue ogni lavoro del publisher, in grado, con eccellente costanza, di tirare fuori dal cilindro titoli di estrema importanza capaci spesso di autocitarsi con genio. Nintendo, come nessun produttore del panorama videoludico, ha infatti avuto il pregio di creare non soltanto una semplice schiera di forti appassionati, ma anche quel senso di famiglia e di eterna giovinezza che ritroviamo anche all’interno dell’esperienza ludica, ed in particolare, oggi, in WarioWare Gold, la collection per Nintendo 3DS più irriverente e citazionista, appunto, tra le opere del publisher giapponese. Un successo annunciato ben prima dell’uscita, che vede dalla sua un parco minigame vastissimo tra novità e vecchie conoscenze.

WarioWare Gold – Recensione

In un mondo arcade

La serie WarioWare non è mai entrata nel cuore dei fan per la trama, anche se ogni capitolo ha cercato di proporre sempre qualcosa di divertente per dare il via ai microgiochi. In WarioWare Gold siamo davanti ad una storia che vede il simpatico cattivone organizzare un torneo in perfetto stile eSports suddiviso in 3 collezioni basate sul tipo di minigame: Pigiatutto, Giratutto e Toccatutto, ciascuno composto da 5 livelli assegnato ad un personaggio della saga. Più che una collection, WarioWare Gold si propone come un tributo alla saga adatto sia ai neofiti che ai più nostalgici. Il numero di minigame supera quota 300, tra apposite selezioni di giochi riprese da titoli precedenti e una cinquantina di sfide inedite, il tutto rigorosamente doppiato e contraddistinto da una dolcissima curva di apprendimento pensata soprattutto per i videogiocatori alle prime armi.

Ciò però non significa che WarioWare Gold non sia in grado di proporre un livello di sfida interessante, ma per arrivare a giocare qualche minigame più impegnativo è necessario anzitutto avanzare nella modalità storia fino a sbloccare le categorie Soffia Soffia e Ultra. È in particolare quest’ultima a proporre qualcosa di più ingegnoso grazie al mix di azioni che è necessario adempiere per completare ogni livello, coniugando la natura di ciascun cluster precedente in un mix dinamico e coinvolgente. Oltre a queste tipologie di microgiochi, il titolo Nintendo mette a disposizione anche una serie di altre sfide specifiche e già conosciute, fino a una semplice modalità multiplayer 1 contro 1. Se la collezione di oltre 300 minigiochi non dovesse comunque appagarvi in queste afose giornate estive, allora via alla raccolta di monete e oggetti vari. In WarioWare Gold è infatti presente una corposa sezione dedicata alle missioni, in cui poter completare obiettivi al fine di ottenere gli immancabili collezionabili.

Fuori dal gigantesco parco sfide, infine, troviamo la modalità Doppiaggio tramite cui, appunto, provare a doppiare alcune scene di intermezzo con tanto di copione su schermo per non sbagliare le battute. Anche questa modalità, in particolare, suggerisce la volontà degli sviluppatori di dedicare WarioWare Gold a un pubblico giovane, che magari non ha avuto modo di provare i capitoli precedenti della saga e intende sfruttare ancora il potenziale del Nintendo 3DS per divertirsi in spensieratezza.

Ulteriori informazioni

Per rimanere aggiornato sulle ultime novità, continua a seguire la rete Social di Nextgentech.it, tramite i canali Facebook, Twitter, Youtube e Google+.


VALUTAZIONE
7,5
Commento finale
Nintendo è probabilmente il publisher più indicato con cui trascorrere le vacanze, senza l’opprimente ritmo di generi ludici troppo frenetici e impegnativi. Con la collezione WarioWare Gold il divertimento è assicurato, frazionato in microporzioni semplici e di difficoltà crescente, in una sorta di mega tributo alle opere precedenti della saga e a tutto l’universo Nintendo. Un’occasione per impugnare nuovamente il 3DS e dedicarsi ad un sano allenamento di riflessi e velocità, magari tra un tuffo e l’altro, o prima e dopo una pennichella.
PRO
Tantissimi microgiochi
Occasione per giocare una selezione di sfide dei capitoli precedenti
Tante citazioni
CONTRO
Poche sfide inedite