Gli hard disk esterni sono strumenti sempre più importanti per salvaguardare i nostri file e i nostri documenti. Pur esistendo oggi tantissimi servizi di cloud che, sulla carta, hanno soppiantato il vecchio disco rigido, la fragilità di questi archivi virtuali è ancora elevata, ed è quindi sempre meglio proteggere i propri file personali con un buon hard disk esterno.
A questo, inoltre, aggiungiamoci il fatto che l’avanzare della tecnologia digitale rende i file da archiviare di dimensioni sempre più elevate, e oggi quindi non si può prescindere da un hard disk esterno di almeno 1 TB. Nelle prossime righe andremo a valutare quelli che sono, al momento, i migliori hard disk esterni da 1 TB che offre il mercato. Non sono descritti in ordine di importanza, e vantano tutti un ottimo rapporto qualità – prezzo. 

Toshiba Canvio Basics 

Si tratta di un hard disk esterno da 2,5 pollici, dalle dimensioni abbastanza compatte e quindi comodo da trasportare. È disponibile, oltre che nella versione da 1 TB, anche in quella più elevata da 3 TB. Vanta una porta USB 3.0 che gli garantisce una trasmissione dati che può raggiungere addirittura i 650 MB al secondo. Per i più esigenti, esiste una versione del Canvio Basics con porta USB 3.1 che trasmette i dati a doppia velocità, a patto che anche il device a cui è collegato l’hard disk abbia lo stesso livello di tecnologia.
Da apprezzare è anche la scocca esterno dell’hard disk, tanto bella con la sua finitura opaca quanto robusta, che protegge la memoria interna da urti e sollecitazioni varie provenienti dall’esterno. Tuttavia, acquistare anche una custodia dedicata al Toshiba Canvio Basics rimane una buona soluzione per andare sul sicuro. Infine, grazie alla presenza della tecnologia HFS+ è possibile utilizzare questo hard disk esterno da 1 TB anche con computer Mac. 

Maxtor STSHX-M101TCBM 

È un disco con un formato da 2,5 pollici, quasi uno standard in questo tipo di unità. É disponibile in diverse versioni, quella base vanta un 1 TB di spazio disponibile, ma i più esigenti possono prendere anche la versione da 4 TB.
Grazie alla tecnologia USB 3.1 di cui è dotato questo hard disk è possibile trasferire fino ad 1GB al secondo: può quindi essere un prodotto fantastico per gli utenti che hanno la necessità di trasferire grandi quantità di file. Su un computer di vecchia generazione, che non può quindi vantare una porta USB 3.1 non avrà ovviamente la stessa velocità di trasmissione dati, ma garantirà comunque tempi molto bassi rispetto alla concorrenza.
I più esigenti potranno storcere il naso davanti alla scocca esterna, in plastica non particolarmente resistente, con l’aggravante di non avere i piedini in gomma che ne garantiscono l’equilibrio: tutte problematiche, tuttavia, superabili grazie ad una buona custodia. In compenso non necessita di alimentazione esterna, quindi è molto più comodo da usare. Si tratta quindi di un ottimo hard disk esterno da 1 TB, che grazie alla tecnologia HFS+ può essere usato anche con i Mac

WD Elements 

Il WD Elements è tra le migliori alternative agli hard disk esterni più rinomati, anche perché la Western Digital è famosa per i suoi prodotti di ottima qualità a prezzi eccellenti. Disponibile chiaramente nella versione da 1 TB, questo hard disk esterno vanta anche versioni da 3 TB.
La tecnologia presente è la USB 3.0, che non è esattamente la più aggiornata, ma garantisce comunque una trasmissione dati da oltre 600 MB al secondo. L’hard disk è compatibile anche con dispositivi con porta USB 2.0, ma la velocità di trasmissione sarà ovviamente più bassa. Il WD Elements è il disco rigido perfetto per gli utenti maldestri e distratti, poiché grazie alla sua scossa esterna particolarmente resistente è in grado di reggere numerosi colpi e tantissime cadute. Il tutto con un peso davvero esiguo, perfetto per un dispositivo che deve essere facilmente trasportato

Seagate Expansion STEA1000400 

Questo hard disk esterno è disponibile in diverse versioni, da quella da 1 TB fino ad un massimo di 4 TB. Di base ha una porta USB 3.0, che garantisce un’ottima velocità di trasmissione, ma i meno esigenti lo apprezzeranno anche alle prese con computer le cui porte USB non vanno oltre alla versione 2.0. La Seagate è un’azienda che vanta una buona reputazione nel campo degli hard disk esterni, e l’Expansion STEA1000400 ne è un classico esempio.
Qualche cosa da rivedere, tuttavia, ci sarebbe sulla scocca esterna: è realizzata in plastica liscia, per di più senza piedini in gomma, il che lo rende molto incline alle cadute. Inoltre, il cavo di connessione non è lunghissimo, quindi occorre posizionare il tutto bene affinché l’hard disk non si disconnetta
Se volete avere maggiori informazioni sui migliori hard disk esterni da 1 TB, potrete trovarne sul progetto The Last Loop di Giovanni Spada.

Ulteriori informazioni

Per rimanere aggiornato sulle ultime novità, continua a seguire la rete Social di Nextgentech.it, tramite i canali Facebook, Twitter, Youtube e Google+.