Il joypad, da anni, il cruccio di ogni videogiocatore. Quanti soldi buttati per cinesate rotte in tempo zero, giusto il tempo di fare una partita a Winning Eleven? Quanti ne abbiamo provati non originali e difettati? “Il tasto R2 non funziona”; “Devi premere forte triangolo perché non va sempre”… Frasi che, se sei cresciuto con una Playstation, ti saranno molto familiari.
Anche se i tempi sono cambiati e le console si presentano con i joypad più disparati – vedi lo Steam Controller – capita ancora molto spesso di dover acquistare un nuovo pad, vuoi come seconda scelta per giocare con gli amici, vuoi per sostituirne uno rotto lanciato *casualmente* contro l’armadio giocando a Dark Souls. E nonostante le numerose alternative low cost disponibili sul mercato, i ricordi ci impongono di investire qualche soldino in più per assicurarci un pad originale che ci tenga lontano da spiacevoli sorprese.
Quella che vi propongo in questo articolo è praticamente la soluzione a ogni problema, un joypad imbattibile tanto dal punto di vista progettuale e fisico, quanto a livello di design: vi presento lo SCUF Infinity 4PS, il modello SCUF Gaming dedicato alla piattaforma Sony – questa, invece, la recensione di SCUF Infinity1 per Xbox One.

SCUF Infinity 4PS

Confezione e materiali

IMG_0921La particolarità delle produzioni SCUF Gaming sta nell’eccellente livello di personalizzazione proposta attraverso il sito Web. Entrando nella pagina dedicata all’Infinity 4PS, l’utente viene investito da decine di possibili alternative di design, dal colore uniforme ai pattern a tema – tra cui le serie Camo e Carbon Fiber, molto originali. Il modello analizzato in questa review è l’Infinity 4PS Zombie, quello a mio avviso più accattivante ed intrigante. Sebbene gran parte dei dettagli siano personalizzabili, ciò che contraddistingue 4PS Zombie dalle altre proposte è la superficie frontale a metà tra un pattern camouflage e street art a tema zombie.
L’anteprima disponibile sul sito differisce da quella reale, ma il tema è lo stesso, con l’arancione utilizzato come colore predominante ed il nero per riempire lo sfondo tra le linee ed i disegni.
Salvo questa chicca estetica uguale per tutti – che caratterizza il modello Zombie – il resto del pad è completamente personalizzabile.

IMG_0923Rispetto al modello originale, l’Infinity 4PS Zombie che ho assemblato presenta caratteristiche di design particolarmente ricercate. A cominciare dagli stick analogici, ho scelto la forma concava con anelli color arancio in linea con il corpo principale, regalando al pad un po’ di vivacità. Ho sostituito le frecce direzionali con il disco – removibile – e ho rimosso la stampa dai 4 tasti frontali.
Come visto per Infinity1, anche il 4PS può essere personalizzato a 360 gradi, modificando i grilletti e l’impugnatura con un pattern gommato e/o zigrinato.
Al di là delle modifiche apportate dal sottoscritto, il design del modello Zombie si presenta decisamente interessante e originale, soprattutto perché mantiene perfettamente il layout dei tasti progettato da Sony senza intaccare l’User Experience.
2016-05-31 10.48.22Per quanto riguarda le qualità fisiche del pad, molto dipende dalle personalizzazioni che siete interessati ad adottare. Senza alcuna modifica all’impugnatura, il joypad si presenta totalmente assemblato con plastica dura, come quello originale; al contrario, utilizzando il Military Grade SCUF Grip avremo a disposizione una superficie più robusta su tutta la parte inferiore e posteriore, leggermente antiurto in virtù del rivestimento in gommato
Ci tengo a precisare che all’interno della confezione non è presente il cavo: il modello che acquistiamo è wireless, ma è ovviamente possibile aggiungere al carrello il cavo USB – in tessuto, molto resistente – ed un insieme di accessori da acquistare a parte, di cui parlerò nell’articolo dedicato al crafting del controller.

Infinity 4PS VS Pad Sony

Lo SCUF Infinity 4PS è a tutti gli effetti l’evoluzione del pad originale Sony e, in quanto tale, presenta caratteristiche fisiche, progettuali e di design studiate ad hoc per aumentare il livello di User Experience. Il primo punto a favore della soluzione SCUF Gaming sta nella compatibilità: Infinity 4PS è totalmente compatibile con il PC, senza alcun driver o software da installare! Si tratta di una soluzione completamente plug&play testata su Windows 10 con upgrade Anniversary, ultima build disponibile del Sistema Operativo. Insomma: addio DS4Windows.

2016-08-24 10.31.05Continuando con le caratteristiche uniche, come già visto con l’Infinity1 anche il 4PS presenta gli SCUF Paddles, ovvero 2 levette aggiuntive poste sul retro del pad, di default associate ai tasti X e O. Per mappare i tasti a nostro piacimento è necessario aggiungere al carrello il modulo Electro Magnetic Remapping, presentato nell’articolo dedicato al crafting.

2016-08-24 10.15.43Per finire, l’Infinity 4PS riesce a raggiungere il massimo livello di esperienza utente attraverso due caratteristiche di costruzione per me fondamentali: il Trigger System e il Military Grade SCUF Grip. Per quanto riguarda il primo, si tratta di un sistema di regolazione completamente manuale della tensione e del punto di attivazione dei grilletti, a loro volta progettati con una coda più lunga per permettere all’utente di interagire facilmente con gli stessi. Il secondo, è il già discusso rivestimento in gomma dell’impugnatura, esteticamente gradevole e molto funzionale, che consente all’utente di tenere una presa sicura e comoda del pad, senza alcun rischio di vederselo scivolare tra le mani per una distrazione.

Infinity 4PS – Unboxing

Ulteriori informazioni

Per rimanere aggiornato sulle ultime novità, continua a seguire la rete Social di Nextgentech.it, tramite i canali Facebook, Twitter, Youtube e Google+.

CONDIVIDI SU:Share on FacebookTweet about this on TwitterGoogle+

VALUTAZIONE
Commento finale
SCUF Gaming si conferma un’eccellenza del settore. La risposta Playstation all’Infinity1 non si è fatta attendere ed ha mantenuto le grosse aspettative maturate attorno al prodotto nel corso dei mesi che hanno preceduto la disponibilità nei magazzini. Infinity 4PS è la risposta a tutti i problemi del pad Sony e, soprattutto, si conferma una soluzione altamente personalizzabile, su misura dell’utente e del proprio portafoglio. Resta ancora un po’ costoso, ma è il prezzo da pagare - letteralmente - per avere tra le mani il compagno ideale perfetto per la console Sony.
9
Progettazione e materiali 9 Caratteristiche e design di base 9 Personalizzazioni 9 Comfort 9
PRO
Grandi manovre di personalizzazione
Ottima soluzione per i grilletti e il grip
Ampia scelta di design
CONTRO
Costoso