I prodotti dedicati all’eSports continuano a dominare la scena. Ormai, quasi tutti i produttori più importanti di headset, tastiere e mouse hanno lanciato modelli dedicati alle competizioni per professionisti del gaming, il più delle volte legati ad un team ed usati come sponsor durante gli eventi ufficiali. In questo articolo scopriamo la Turtle Beach Elite Pro, esempio lampante di come un modello base per videogiocatori possa evolvere verso gli eSports attraverso accessori opzionali che ne espandono le funzionalità, perfezionando l’esperienza d’uso legata al prodotto.

Turtle Beach Elite Pro Tournament Headset

tbeliteprotghwall2

Specifiche tecniche

Frequenza di risposta 12Hz – 22000Hz
Dimensione driver 50 mm
Compatibilità PC, PS4, Xbox One
Microfono Omnidirezionale
Peso 390 gr

img_1629_elitepro

Confezione e materiali

IMG_1623Elite Pro Tournament Headset si presenta agli utenti attraverso una solida confezione dalle tinte scure, contraddistinta dall’ormai classica scatola interna di colore nero – assente negli altri headset di fascia medio-bassa del produttore. All’interno dei vari alloggiamenti di plastica e cartone troviamo le istruzioni rapide, il microfono originale e il cavo 3.5 mm su cui è disposto il controller. Il modello in analisi riprende il design di altri competitor, proponendo padiglioni extra-large a copertura dei driver da 50 mm, con cuscinetti in similpelle, morbidissimi, di circa 4 cm di spessore. L’imbottitura dei padiglioni permette anche una leggera inclinazione dei cuscinetti attraverso una membrana gommata a strisce, posta tra la parte più esterna della carcassa e i driver.

IMG_1615Turtle Beach ha scelto l’arancione come colore secondario; il contrasto cromatico rispetto al telaio completamente nero è piuttosto interessante, soprattutto considerando l’ottima intuizione di centellinare i dettagli colorati in favore di un design sobrio, che dona all’headset un aspetto solido e professionale. La struttura esterna delle cuffie è realizzata in plastica dura. La regolazione dell’altezza dell’archetto, invece, prevede un organismo a sospensioni mutuato da altri headset del settore.

IMG_1616Il microfono originale di Elite Pro prevede un archetto sottile e flessibile con connettore jack 3.5 mm da introdurre nel padiglione sinistro. Personalmente, non capisco come mai Turtle Beach non abbia previsto lo stesso input per il cavo, obbligatorio, da collegare all’interno di un connettore microUSB penzolante dallo stesso padiglione. Tralasciando questo neo progettuale, che a conti fatti diviene trascurabile una volta collegato il cavo, l’Elite Pro si presenta come un headset dall’aspetto robusto e curato nei minimi particolari, con un buon grado di flessibilità e leggerezza.

User Experience

IMG_1614L’apparato meccanico e progettuale disposto per l’Elite Pro prevede una serie di contromisure al fine di restituire il massimo del comfort per i videogiocatori professionisti, obbligati a lunghe sessioni di gioco. La prima intuizione riguarda i cuscinetti, imbottiti con una particolare schiuma in grado di garantire morbidezza e un discreto livello di isolamento acustico (tecnologia Aerofit). Tramite questa infusione a gel, Turtle Beach è riuscita ad adottare un rivestimento in similpelle piuttosto soffice e malleabile, pensato anche per chi indossa gli occhiali (tecnologia ProSpecs Glasses Relief System).

IMG_1619L’archetto, poi, è provvisto di due sistemi di regolazione meccanica. Con il primo, il ComforTec, è possibile regolare la tensione dei padiglioni attraverso due turner ed altrettante barrette metalliche disposte nella parte interna della struttura. Nonostante l’archetto a sospensioni, è possibile regolare l’altezza dei padiglioni sfruttando un sistema meccanico a singolo passo, che consente di alzare o abbassare la posizione dei driver di circa 2 cm.

Elite Gamer Pro

IMG_1601I driver da 50 mm NanoClear consentono, anche senza filtri software e hardware, di godere di un’esperienza audio coinvolgente e ricca di dettagli, durante la quale riescono ad emergere anche le frequenze meno gravi. La natura multipiattaforma dell’headset consente a qualsiasi giocatore di godere della stessa esperienza sonora tra PC, Xbox One e Playstation 4. L’ottima qualità “di serie” dell’Elite Pro rappresenta solo un biglietto da visita per chi deciderà di investire nel bundle Elite Gamer Pro, presentato all’E3 2016, composto da un microfono professionale e un controller audio.

IMG_1606Il Tournament Noise Cancelling Microphone (30€) presenta all’incirca le stesse caratteristiche estetiche e funzionali di quello originale, migliorando soprattutto la cancellazione del rumore attraverso un filtro antipop, disposto all’interno di una capsula rettangolare riportante il logo del brand.
Il Tactical Audio Controller (180€) risulta ben più di un’alternativa alla proposta originale. Si tratta di un investimento per enthusiastic in grado di aumentare notevolmente il grado di libertà dell’utente, consentendogli di impostare manualmente settaggi come la chat vocale, la distorsione e il guadagno audio. In più, consente di attivare o disattivare presets e modalità surround, entrambi non così efficaci come la regolazione manuale dei settaggi. L’apparato presenta una buona interfaccia I/O ed è ovviamente compatibile con PC e console, anche se è necessario impostare la sorgente manualmente.

Unboxing

Ulteriori informazioni

Per rimanere aggiornato sulle ultime novità, continua a seguire la rete Social di Nextgentech.it, tramite i canali Facebook, Twitter, Youtube e Google+.

CONDIVIDI SU:Share on FacebookTweet about this on TwitterGoogle+

VALUTAZIONE
Commento finale
L’accoppiata Turtle Beach Elite Pro + bundle Gamer Pro risulta indubbiamente una tra le proposte più appetibili in merito agli headset multipiattaforma attualmente in commercio. Le cuffie possiedono tutti i requisiti in grado di tranquillizzare i videogiocatori più esigenti e alla ricerca di un prodotto completo e curato sotto tutti i punti di vista. A tal proposito, l’aspetto più convincente dell’headset è senz’altro la sua costruzione, caratterizzata da materiali robusti e da sistemi di regolazione intuitivi ed efficaci. La comodità è la parola chiave del prodotto Turtle Beach, ma non per questo la qualità sonora risulta un aspetto secondario; al contrario, anche grazie al controller e al microfono professionale del bundle Gamer Pro, l’utente ottiene totale controllo dell’apparato audio su tutte le piattaforme supportate, personalizzando l’esperienza in base alle proprie esigenze.
9
Progettazione e materiali 9,3 Comfort 9 Design 9 Qualità audio 9
PRO
User Experience di primo livello
Struttura solida e cuscinetti comodissimi
Multipiattaforma
Il bundle Gamer Pro aggiunge ulteriore qualità alla proposta
CONTRO
Nulla da segnalare