Grazie a Sony Italia ho avuto il piacere di provare Sony Xperia Tablet S, penultimo modello della linea prodotti dedicata al settore tablet. Xperia S è attualmente disponibile a circa 300€ e vanta ottime caratteristiche in rapporto qualità-prezzo. Nel prossimo futuro avremo a disposizione l’ultimo modello, Xperia Z, ma per il momento concentriamoci sul fratello minore, tutt’altro che poco desiderabile.

Specifiche tecniche

Sistema Operativo Android 4.0.3 (già disponibile 4.1.1)
Spazio memoria interna 10GB
Display 9,4” LCD TFT
Risoluzione 1280×800 pixel
CPU Quad-core NVIDIA Tegra 3 – 1,30Hz
Memoria 1 GB di RAM
Batteria 6000 mAh
Fotocamere 8MP posteriore | 1MP anteriore
Dimensioni 23,98cm x 817,44 cm x 0,88cm (lxpxh)
Peso 570gr

Confezione e materiali

device (1)Gli accessori disponibili per Xperia Tablet S sono diversi e comprendono una buona varietà di cover e supporti. Sfortunatamente il sample inviatomi non dispone di accessori e si presenta semplicemente nella sua confezione originale: al suo interno troviamo il caricabatterie classico, il cavo usb con connettore proprietario e il breve manualetto di istruzioni. Una volta tirato fuori il tablet è possibile apprezzarne il design e la qualità dei materiali. Xperia S è davvero bello da vedere, leggerissimo ed elegante. L’aspetto frontale è classico, in nero e con la cornice – forse un po’ troppo spessa – che circonda lo schermo; sul retro troviamo il rivestimento argentato in alluminio, che arriva ad aumentare di spessore – circa 4 mm – attraverso una piega posta sulla zona superiore dove trova spazio la doppia fotocamera. Questa parte è nera ed esteticamente presenta un pattern a quadri molto gradevole e ruvido al tatto. Nella restante parte del corpo della carcassa, il tablet è molto liscio, quasi scivoloso. A dire la verità, spesso e volentieri mi sono sentito insicuro tenendolo con una sola mano, anche per via della curvatura del retro, che finisce con i bordi arrotondati mentre il centro della carcassa abbraccia la parte frontale.
Per quanto riguarda i tasti ed i connettori, Sony ha pensato di sfruttare la parte più spessa per piazzare quasi tutto: sul lato destro troviamo il tasto di accensione e il regolatore del volume; sul lato sinistro l’ingresso cuffie e lo slot della scheda SD; nella parte inferiore del tablet vi è l’ingresso per il cavo usb. Apprezzo la scelta di nascondere gli ingressi attraverso degli slot removibili, nascondendo i buchi per sfruttare una carcassa omogenea. In particolare, l’ingresso della scheda SD è praticamente invisibile se non focalizzandosi sul lato del dispositivo.

Un tablet pronto all’uso

Il 19 Aprile, Sony ha rilasciato l’aggiornamento per Andorid 4.1.1 Jelly Bean con diverse migliorie che investono l’ottimizzazione hardware e tante applicazioni, per mezzo di molti fix. Questo ci ha permesso di mettere le mani sul tablet nella sua versione migliore, almeno fino al prossimo aggiornamento del dispositivo mobile.
Ormai va sempre più di moda proporre dispositivi con software preinstallato e già pronto all’uso. Ogni azienda, o quasi, ha una propria suite di app che consente agli utenti di utilizzare il tablet a 360 gradi anche senza aver bisogno di scaricare qualcosa. Da questo punto di vista, Sony ha offerto il massimo. Xperia Tablet S ha una marcia in più nel software. La home è ricca di particolari: in alto a sinistra troviamo 4 scorciatoie e il collegamento a Google, anche se la barra non è modificabile. Le schermate principali sono in tutto 5. Nella barra inferiore, dove trovano spazio i pulsanti tipici dei dispositivi Android, apprezziamo due collegamenti utilissimi: il primo richiama una collezione di mini app ed il secondo una shortcut extra che è possibile impostare a partire dalla stessa collezione.

Le mini app sono speciali applicazioni a metà tra widget e app classiche, perlopiù del mondo utility. Xperia Tablet S ha predisposto diverse mini app preinstallate, come ad esempio un mini browser, la calcolatrice, il controllo remoto e note per promemoria. La collezione può essere ulteriormente ampliata dai widget installati e da specifiche app presenti in Google Play. Le mini app favoriscono il multitasking, tant’è che il browser in finestra rimane in esecuzione in primo piano anche quando si effettuano altre operazioni.
Completa il quadro della home la Modalità Ospite: questa particolare applicazione permette di configurare il tablet in multiutente, in modo da garantire la privacy per l’uso comune e quello privato. Difficilmente risulterà utile all’utente comune, tuttavia, se il tablet è condiviso con un’altra persona, la Modalità Ospite diventa una feature extra interessante.
Per quanto riguarda le applicazioni proprietarie, Sony non si è fatta mancare nulla. Vediamo di seguito una breve panoramica del pacchetto preinstallato.

Controllo remoto

Quest’applicazione consente di utilizzare il tablet come telecomando per tutte le apparecchiature multimediali compatibili, quindi anche per prodotti non Sony.

Music-Video Unlimited

Attraverso un account Sony, consente di portare la tua musica ed i tuoi film sempre con te, per ascoltarla ovunque. Ovviamente il servizio è a pagamento.

Playstation Mobile

Ovviamente non poteva mancare. È una collezione di giochi e app direttamente disponibili su Playstation Store.

Reader by Sony

Alternativa al lettore Android, anche se non è in grado di recuperare le informazioni dallo store.

Socialife

È un completo social rss che mette in comunicazione i feed dei maggiori social network. È sufficiente collegare i vari account per accedere alla wall, composta di tanti mattoncini quanti sono gli aggiornamenti recuperati dai profili. Un po’ meccanica la sincronizzazione, ma è un utile raccoglitore.

Sony Select

È un normalissimo collegamento internet che porta alla pagina dei consigli. Si tratta di app per varie categorie – offerte, media, giochi, ecc.. – selezionate da Sony tra i vari partner.

TV SideWiev

La guida tv, compatibile anche con l’Italia.

Walkman

È un riproduttore musicale classico, con la funzionalità aggiuntiva di recuperare i “mi piace” dei propri amici su canzoni, per poi elencarle nello stream. Tuttavia, questa feature non si è dimostrata funzionante nel mio caso.

Altre applicazioni Android

Chiaramente, troviamo preinstallate tante altre applicazioni del mondo Android, tutto pronto all’uso una volta collegato l’account. Gmail, navigatore, Drive, applicazioni per la multimedialità, Google Maps ed altro ancora.

Schermo e multimedia

La risoluzione dello schermo è di 1280×800 pixel, quindi 16:10. Parliamo di una schermo inferiore a molte concorrenti, ma pur sempre di qualità. Ottima la luminosità, anche se al livello 100% è forse un po’ troppo dispendioso per la batteria, oltre che eccessivamente luminoso. I colori non appaiono mai particolarmente accesi, sintomo di colorazione e vivacità ridotte. La navigazione web è davvero veloce e soddisfacente, ma solo se consideriamo il browser preinstallato. Infatti, Chrome non è altezza del concorrente, scatta leggermente durante pan e zoom, e risulta più lento.
Non abbiamo avuto alcun problema con le applicazioni più pesanti né con quelle che richiedono reattività delle schermo con le gesture, come invece è accaduto con altri tablet o smartphone.

foto (3)Il punto negativo del tablet è certamente la sospensione dello schermo durante il periodo di inattività, perché comporta la disattivazione del wireless. Seppur questo sia un fattore importante in termini di risparmio energetico, si abbatte su tutte le componenti sincronizzate in real time. Infatti, durante il periodo di sospensione, vengono bloccate tutte le sincronizzazioni – email e Facebook ad esempio – e, di conseguenza, non scatta alcuna notifica all’utente. Dopo aver riattivato lo schermo, il dispositivo fa il check della rete e si riconnette. A conti fatti, è una scelta piuttosto discutibile e propria del tablet, che non è attualmente possibile disattivare, e che, magari, risulta essere decisiva anche in fase di acquisto.
La fotocamera non delude le aspettative, anzi. Il sensore della fotocamera posteriore si comporta bene in ogni contesto – ovviamente, è necessario rendere tutto in proporzione al dispositivo e all’utilizzo principale dello stesso – così come quella frontale. La fotocamera posteriore presenta un piccolo pallino nero nel sensore – che potete osservare nella foto – causato probabilmente da qualche botta subita dal dispositivo. I video frontali registrano a 30 fps costanti, mentre per quelli registrati con la fotocamera posteriore, il framerate oscilla tra i 24 e i 29.
L’applicazione della fotocamera mette a disposizione un paio di opzioni, che includono la qualità generale delle registrazioni, la regolazione dell’illuminazione, localizzazione GPS, rallentatore, scene e livello di esposizione.
A livello di progettazione, pecca la scelta di piazzare i due altoparlanti in basso, ai lati del connettore USB. Questa decisione penalizza la qualità audio in due circostanze: quando si tiene in mano il tablet in orizzontale e quando il dispositivo è poggiato su un piano che riduce il suono proveniente dagli altoparlanti.

Commento finale

Sony Xperia S ha un rapporto qualità-prezzo non indifferente, a tal punto da non soffrire la concorrenza del fratello maggiore, distante circa 200€. Il colosso giapponese è sempre tra i più attenti alle esigenze dei propri clienti, ed infatti il tablet si presenta ricco di applicazioni preinstallate – che coprono tutti i maggiori servizi ed utility – e con disponibilità ad Android 4.1.1
Il punto debole dell’apparecchiatura hardware è, come di consueto, la qualità della fotocamera, anche se non raggiunge i livelli allarmanti di altri prodotti concorrenti, ma si attesta su buoni livelli considerando il tablet come un un dispositivo non adatto a scattare foto e registrare video. Sotto tutti gli altri punti di vista, Xperia S non fa rimpiangere tablet più costosi ed offre prestazioni di alto livello nell’uso comune. Al bando rallentamenti, crash, la fruizione delle app è sempre precisa e puntuale.
L’unico vero grande difetto del prodotto è l’auto-disable del wireless e delle notifiche in modalità sospensione: assolutamente da correggere con un upgrade del firmware.

 

Ulteriori informazioni

Per rimanere aggiornato sulle ultime novità, continua a seguire la rete Social di Nextgentech.it, tramite i canali Facebook, Twitter, Youtube e Google+.


VALUTAZIONE
8,5
Materiali e design 8 Caratteristiche fisiche ed ergonomia 7,5 Caratteristiche hardware 8 Software e multimedialità 7
PRO
Bel design
Pacchetto di app preinstallate
Barra multitasking
CONTRO
Posizione degli altoparlanti in direzione della presa
Auto-disable di wireless e notifiche in sospensione