Musica e tecnologia è un tema a me molto caro. Negli ultimi tempi ho dedicato diversi articoli al suddetto binomio, dagli auricolari Bluetooth Taotronics – TT-BH07 e TT-BH08 – al ricetrasmettitore TT-BA05. I prodotti menzionati ci hanno portato a stabilire un solido collegamento tra la musica e i dispositivi tecnologici, utility e non, coinvolti nella gestione del segnale; in questo articolo, ci spingiamo nel puro ascolto musicale e lo facciamo al massimo della qualità. Vi presento il lettore mp3 FiiO M3, penultimo della famiglia in termini di immissione sul mercato, nonché uno dei più economici lettori ad alta risoluzione, ovvero in grado di riprodurre formati audio senza perdita.

FiiO

12803223_10204170667227374_417590753953494916_nFiiO Electronics Technology Co è un produttore cinese focalizzato sulla realizzazione di prodotti nel settore musicale. L’obiettivo dell’azienda è di aumentare la reputazione del “made in China” attraverso prodotti innovativi, di qualità e certificati – nello specifico, aderendo all’ISO9001.

Dal 2007 ad oggi, FiiO conta 3 linee di produzione differenti, che spaziano dai lettori mp3 agli auricolari, contando anche su vari tipi di amplificatori e accessoristica del caso.
La portabilità è uno dei fattori chiave di FiiO, non a caso i lettori mp3 rappresentano il top nella produzione dei dispositivi dell’azienda, con ben 5 modelli attualmente disponibili e tutti in costante aggiornamento.

Specifiche tecniche

Display2” TFT LCD
Memoria integrata8GB
Memoria espandibileSì, microSD fino a 64GB
Max ouput power> 50mW
Formati alta risoluzioneAPE (fast e normal): 48 kHz/16 bit
FLAC: 48 kHz/24 bit
WAV: 96 kHz/24 bit
Formati bassa risoluzioneMP3, OGG, WMA
Autonomia550 mAh, > 24 h in riproduzione continua
Dimensioni74×39.7×9.1 mm
Peso40gr

 

Presentazione del prodotto

Confezione

IMG_1875Il lettore è contenuto all’interno di una confezione molto compatta che presenta gli auricolari non in-ear, un manualetto, il laccetto in fibra e due proteggi schermo FiiO M3, oltre quello già applicato sul dispositivo. Il lettore non presenta la lingua italiana, tuttavia, la confezione nostrana – distribuita da Audio Azimuth/PlayStereo – presenta al suo interno un accurato manuale di istruzioni che spiega l’utilizzo del software e il concetto di riproduzione musicale ad alta risoluzione.

Nonostante l’attenzione per i dettagli, la confezione mi ha lasciato un po’ l’amaro in bocca. Sebbene gli auricolari aperti siano molto diffusi tra i lettori mp3 – anche per volere degli utenti, che spesso non gradiscono gli in-ear – mi ha stupito l’assenza di un sacchetto in cui riporre il dispositivo, soprattutto per via dell’eccellenza riguardo il design e i materiali, ed il contesto di utilizzo, che costringe il lettore al perenne rischio urti e cadute.

Design e layout

IMG_1880Rispetto alla serie X rilasciata in precedenza, il FiiO M3 sposa un design minimalista ed elegante, riducendo anche le dimensioni complessive. La carcassa unibody abbandona il display widescreen e la ruota centrale in favore di un layout più moderno che mette in primo piano solo ciò che serve: display da 240 x 320 pixel TFT e due fila di tasti retroilluminati.
Anche se apparentemente i controlli danno l’impressione di essere soft touch, in realtà, la pressione dei tasti è quella tipica dei pulsanti fisici, con una corsa breve ma che necessita di adeguata pressione: respiro di sollievo per chi mette in tasca il lettore senza prima bloccare il dispositivo.

La griglia di controllo, nel dettaglio, prevede 6 tasti disposti su due fila:

  • Tasto menu: svolge la funzione di menu con pressione prolungata, e di back alla singola interazione;
  • Tasti freccia: disposti stile W-A-S-D tanto caro ai videogiocatori, servono per muoversi all’interno dei menu. In fase di ascolto, i tasti SU e GIU regolano il volume;
  • Tasto play/pause: tasto conferma nei menu, ed ovviamente play/pause in riproduzione

Gli ingegneri FiiO hanno sfruttato eccellentemente le ridotte dimensioni del dispositivo, prevedendo tutti i controlli extra e l’interfaccia di input nella parte inferiore del lettore, lasciando pulito il 90% dello spessore. In particolare, il tasto power è un pulsantino circolare posto a sinistra, di colore argento come il tasto blocco/sblocco posizionato dall’altra parte. Inferiormente, trovano spazio gli ingressi microUSB, jack 3.5 mm e microSD.

Il lato tecnico

Ergonomia

IMG_1883Passando alle specifiche tecniche, è evidente il cambio di direzione intrapreso da FiiO per il modello M3, che va a segnare un probabile punto di non ritorno in termini di scelte progettuali, rispetto ai dispositivi della serie X. Con M3 si è passati a un display leggermente più piccolo ma che occupa il 70% dello spazio frontale. Ciò ha portato a una riduzione di capacità della batteria integrata (da 1700 mAh di X1 a 550 mAh) garantendo, al contrario di ciò che si possa pensare, maggiore autonomia (24 h garantite contro le 12 di X1).
Tutto questo va anche a vantaggio delle dimensioni, come detto, e di una riduzione notevole del peso: da 106 gr di X1 a 40 gr.

Sebbene con queste caratteristiche FiiO M3 rappresenti il lettore di punta in termini di portabilità, la scelta cromatica del software e della retroilluminazione stona un po’ con l’utilizzo fuori porta. L’arancione, colore predominante di tasti e funzioni, fa un po’ fatica a mostrarsi leggibile sotto il sole, nonostante il buon display TFT a bordo del dispositivo; fortunatamente, FiiO ha annunciato la disponibilità, a breve, di nuovi temi.

Software e qualità

IMG_1878Dal punto di vista qualitativo FiiO M3 conferma gli altissimi standard a cui ci ha abituato l’azienda. La piena compatibilità con i maggiori formati lossless (ovvero senza perdita, tra cui WAV e FLAC) e con quelli più comuni (tra i quali MP3, WMA) garantisce all’utente di poter caricare senza preoccupazioni la propria libreria musicale, portando sul dispositivo anche le informazioni multimediali relative ai brani, come la copertina dell’album o del singolo.
Sebbene gli auricolari inclusi nella confezione non rappresentino il massimo in termini di comodità – parere soggettivo – va detto che ben si sposano con il design e l’eleganza del lettore mp3, a cui fa capolino il software.

Da questa prospettiva, M3 gode di un sistema proprietario costantemente aggiornato cui interfaccia si presenta classica e leggibile, mostrando il fianco sulle funzionalità nascoste. In particolare, è necessaria un po’ di pratica per prendere confidenza con le funzioni più avanzate del lettore, come il menu di impostazioni in ascolto e le diverse viste degli elenchi.
Personalmente, ho trovato un po’ fastidioso che, premendo il tasto back per cambiare manualmente canzone nella stessa cartella, il sistema obblighi l’utente a navigare tra tutte le sottocartelle per tornare alla root della canzone in ascolto; la soluzione più corretta in termini di User Experience sarebbe stata quella di visualizzare direttamente il file nella cartella corrente. A parte questa piccola sbavatura del software, il sistema si presenta completo e minimale nella forma, nonché esteticamente gradevole e moderno.

Unboxing

CONDIVIDI SU:Share on FacebookTweet about this on TwitterGoogle+

VALUTAZIONE
NXT Factor
FiiO M3 è il lettore mp3 adatto a chi va pazzo per l’eleganza e il design minimal senza rinunciare alla compattezza. Il punto forte del lettore è la sua costruzione, di fattura eccellente anche riguardo i materiali utilizzati, nonché l’ottima risposta sul fronte prettamente tecnico, con ottima compatibilità, capacità e autonomia. Al momento è il lettore FiiO più economico, con un prezzo relativamente basso per i dispositivi ad alta risoluzione.
7
Confezione 7 Progettazione e materiali 9 Ergonomia 7,5 Software 6,5
PRO
Compatto e leggerissimo
Ottima autonomia
Ci va tutta la musica desiderata, di qualsiasi formato
Manualetto italiano by Audio Azimuth/PlayStereo
Tra i più economici lettori ad alta risoluzione
CONTRO
Poco leggibile sotto al sole
Software poco pratico