Sul mercato esistono davvero tanti powerbank compatti e veloci, ma quelli realmente “pocket” sono decisamente meno. Mentre la scelta dei produttori si orienta verso forme che ricordano quelle degli smartphone, da Aukey arriva un modello dedicato all’intramontabile cilindro, in grado di coniugare qualità fisiche e tecniche in pochi euro di spesa. Ecco l’analisi dell’Aukey 5000 mAh USB-C Power Bank.

Aukey 5000mAh USB-C Power Bank – Recensione

Specifiche tecniche

Nome modello AUKEY PB-Y8
Interfaccia 1 x TypeC
Dimensioni 11,1 x 3 x 3 cm
Peso 130 gr

Confezione e materiali

5000mAh USB-C Power Bank (3)Scatola e contenuto non lasciano spazio a creatività di sorta: il caricabatterie Aukey 5.000 mAh è disposto all’interno di una piccola confezione di cartone ritagliata su misura, con il dispositivo alloggiato in un apposito involucro. Il corredo accessori è composto esclusivamente dalla piccola manualistica e dal cavetto di ricarica: assente ingiustificato la custodia, solitamente inclusa nei powerbank più costosi dell’azienda.

Il caricabatterie ha un design e caratteristiche fisiche finemente studiate, e in ciò è lodevole la progettazione complessiva del prodotto: in un mercato incapace di proporre soluzioni realmente portable – i powerbank leggeri e da dimensioni contenute ci sono, ma i cilindri di qualità si contano sulle dita di una mano e non sono poi così economici – Aukey punta dritta verso un dispositivo leggero e poco ingombrante, che può essere portato in giro senza nemmeno sentirselo addosso! In tal senso leggiamo la lunghezza del cavetto di appena 20 cm, giusto l’indispensabile per tenere un “po’ di corda” tra powerbank e smartphone, senza ingombri eccessivi.

Il materiale utilizzato per rivestire il dispositivo è plastica, leggermente ruvida al tatto e riflettente, con due bordi argentati alle estremità. L’interfaccia è posta su una delle due facce, dove troviamo l’unica porta disponibile – che funge da I/O combinato – 4 LED di stato per indicare la carica residua e un pulsante di accensione/spegnimento.

User Experience

5000mAh USB-C Power Bank (6)A livello tecnico ed elettrico, l’Aukey 5.000 mAh cilindrico non lascia spazio a lacune. Per venire incontro alle esigenze di spazio e dimensioni, l’unico compromesso di progettazione sta nella sola porta disponibile per input e output, che però non rappresenta un vero e proprio difetto: avete mai caricato il telefono al powerbank mentre anche quest’ultimo era in carica? Appunto…

Una limitazione passabile, quindi, che quando si fa sul serio non si perde nell’obsoleto grazie alla presenza dell’interfaccia TypeC per consentire la ricarica rapida a 5V per 3A per tutti gli smartphone che supportano tale amperaggio. Non mancano nemmeno le funzioni di protezione più comuni contro sovracorrente, sovratensione, sovraccarica e surriscaldamento, ed è presente anche un modulo di risparmio energetico che accende e spegne la power bank una volta collegato/scollegato il dispositivo – o quando quest’ultimo raggiunge la piena carica.

Ulteriori informazioni

Per rimanere aggiornato sulle ultime novità, continua a seguire la rete Social di Nextgentech.it, tramite i canali Facebook, Twitter, Youtube e Google+.


VALUTAZIONE
Commento finale
Vuoi grazie alla completezza di questo caricatore, vuoi - in special modo - per le sue fattezze fisiche, ma l’Aukey 5.000 mAh non ha faticato nel divenire presto il mio powerbank “di tutti i giorni”, quello, cioè, da portare sempre a lavoro o in giro per la città, ad uso di emergenza. Non fraintendiamoci: la capacità di 5.000 mAh in realtà basta e avanza per mettersi in cammino verso un lungo viaggio, ed anche i tempi di ricarica rispondono agli standard di quickcharge attuali, ma visto i pregi dimensionali e di peso lo consiglio sopratutto per portarselo dietro nella quotidianità piuttosto che utilizzarlo come caricabatterie rock-solid da tenere in auto.
8,5
Progettazione e materiali 8,5 Caratteristiche tecniche 8 Design 8 User Experience 9
PRO
Dimensioni perfette per l'uso in mobilità
Funzionale
Ben curata esteticamente
CONTRO
Manca la custodia