Caricare più dispositivi simultaneamente sta diventando una delle necessità quotidiane dell’Era mobile. Oggigiorno sono diversi i terminali di uso comune e frequente a richiedere almeno una carica al giorno, tra cui smartphone, tablet, dispositivi wireless e wearable. Al tempo stesso, i caricatori da muro pensati per il settore mobile acquisiscono sempre più tecnologie di ricarica rapida, con un mix di specifiche elettriche a cui stare attenti, tra Volt, Ampere e Smart Charge.

Per risolvere questo fastidiosissimo problema – in concomitanza con l’altra piaga dell’insufficienza di porte USB – mi sono affidato ad Aukey Quick Charge 3.0, un caricabatterie USB a 3 porte (modello PA-T14). La marca fa testo a sé, garanzia di ottima fattura, ma andiamo a scoprire insieme le caratteristiche tecniche ed elettriche che rendono questo caricabatterie un must-have dal rapporto qualità-prezzo a 5 stelle.

Aukey Quick Charge 3.0 USB PA-T14

Confezione e materiali

PA-T14 (1)Il PA-T14 è un apparecchio di 12,8 x 9,8 x 4,8 cm che pesa appena 222 grammi, caratteristiche fisiche impressionanti se consideriamo l’interfaccia di input a 3 USB che mette a disposizione. Questo caricabatterie è disponibile soltanto in colore nero, dunque neutro, con un singolo cavo USB-microUSB all’interno della scatola. 

La carcassa è realizzata in plastica dura e pare sufficientemente robusta, perciò possiamo considerare l’ipotesi di portarlo in viaggio, magari all’interno di un sacchetto in cui riporre gli altri accessori (la confezione, infatti, non presenta una bag per il trasporto).
Le informazioni elettriche in output circa amperaggio e voltaggio sono stampate sulla parte laterale, mentre frontalmente troviamo il logo dell’azienda e quello relativo alla tecnologia AiPower.

Caratteristiche elettriche

Dopo la panoramica dedicata all’aspetto estetico e di fabbricazione, andiamo a scoprire l’interfaccia di questo interessante caricabatterie. Il PA-T14 possiede 3 porte USB, ovvero:

  • 1x Quick Charge 3.0: colore arancio
  • 2x AiPower: colore verde

PA-T14 (3)La tecnologia Quick Charge è realizzata da Qualcomm, e la versione più recente, al momento, è proprio la 3.0 che troviamo a bordo del PA-T14. Di conseguenza, solo i terminali più recenti e top di gamma sono compatibili con QC 3.0.
Fortunatamente, il modulo Quick Charge è retrocompatibile con tutte le versioni precedenti, dunque vi basterà collegare qualsiasi terminale QC 2.0/1.0 per usufruire della ricarica rapida targata Qualcomm, con ovvia regolazione automatica dei parametri elettrici.
QC 3.0 è anche compatibile con terminali USB-C con corrente fino a 3 A: in questo caso, però, dovreste utilizzare un altro cavo, perché quello presente nella confezione ha il connettore microUSB.

Sul sito è presente anche una comoda funzione di ricerca per verificare i terminali compatibili con QC 3.0 e QC 2.0.

PA-T14 (5)Se il vostro terminale non supporta ufficialmente Quick Charge, il consiglio è di utilizzare una delle due porte AiPower (fermo restando che la QC potrebbe funzionare comunque senza problemi, ma in periodi prolungati non si escludono problemi alla batteria).
Le porte AiPower erogano corrente fino a 2,4 A e supportano la ricarica rapida dei primi smartphone che hanno cominciato a supportare un amperaggio più alto del normale (come il OnePlus One). Anche in questo caso la regolazione dei parametri elettrici è automatica in base al terminale collegato al caricabatterie.

Infine, il PA-T14 possiede tutte le caratteristiche di protezione che deve avere un buon caricabatterie moderno, tutelando il terminale da sovraccorente, sovraccarico e surriscaldamento anche quando le 3 porte vengono utilizzate simultaneamente.

Unboxing

Ulteriori informazioni

Per rimanere aggiornato sulle ultime novità, continua a seguire la rete Social di Nextgentech.it, tramite i canali Facebook, Twitter, Youtube e Google+.

CONDIVIDI SU:Share on FacebookTweet about this on TwitterGoogle+

VALUTAZIONE
Commento finale
PA-T14 è un caricabatterie moderno dotato di un’interfaccia flessibile ed attuale, disponibile su Amazon a meno di 18€. Personalmente lo ritengo il migliore in quella fascia di prezzo, dove solitamente troviamo al massimo una singola porta Quick Charge 3.0 o un paio di output AiPower. Altre volte possiamo acquistare allo stesso prezzo interfacce simili (o anzi più complete) con qualche compromesso a livello di affidabilità e costruzione, che sconsiglio assolutamente. Insomma, meglio mettersi in buone mani con Aukey e prendere un’interfaccia moderna e flessibile ad un prezzo davvero molto interessante.
8,5
Progettazione e materiali 8 Caratteristiche fisiche 8 Caratteristiche elettriche 8,5 Interfaccia 8,5
PRO
Interfaccia completa
Ricarica rapida x3
CONTRO
Solo un cavo incluso