Non solo powerbank, mouse e periferiche per PC da Aukey, che anche nel 2018 va confermandosi come uno dei produttori più importanti e affidabili per mettere le mani su dispositivi dal rapporto qualità-prezzo molto interessante. L’espansione del vendor passa anche attraverso utility del mondo tecnologico a 360 gradi, e la multipresa 5 posti USB analizzata in questo articolo ne è una grande dimostrazione.

Aukey multipresa 5 posti USB – Recensione

Specifiche Tecniche

Interfaccia 5x AC, 3x USB
Dimensioni 36,1 x 5,6 x 4,2 cm
Peso 665 gr

Confezione e materiali

Aukey multipresa 5 posti USB (1)La multipresa 5 posti USB è venduta nella solita scatola di cartone Aukey, priva di colori e impatto. All’interno della confezione, oltre al prodotto, ben imballato, troviamo un piccolo manuale d’uso e il certificato di garanzia. Le specifiche tecniche di questa multipresa non sono da sottovalutare, come vedremo, ma anche quelle fisiche lasciano intuire la qualità del prodotto. Le 5 prese Schuko e le 3 porte USB sono disposte in fila all’interno di una carcassa larga appena 4 cm e lunga 36, dimensioni decisamente ridotte per un prodotto simile; il peso, al contrario, è interessante: 665 grammi, necessari ad ospitare i vari circuiti di monitoraggio e sicurezza.

Per questa ciabatta elettrica, Aukey ha deciso di perseguire la strada della pulizia, proponendo un design minimale su carcassa di plastica interamente bianca e lucida con un cavo doppio lungo circa 1,5 m, purtroppo non compatibile con la spina tradizionale. Nella parte terminale del dispositivo troviamo 3 LED di stato, mentre il pulsante ON/OFF non è retroilluminato.

Esperienza utente

A tutti sarà capitato di armeggiare con una ciabatta elettrica, specie da quando l’elettronica e i dispositivi mobili hanno cominciato ad invadere la nostra vita. Tra smartphone, smartwatch e un incredibile numero di device portatili che necessitano di carica USB – tra cui anche sveglie – disporre di questo tipo di interfaccia sulle classiche ciabatte, generalmente composte da sole Schuko, è diventato quasi imprescindibile per dare respiro a notebook e PC, e liberare le altre prese a muro. La multipresa Aukey ha come obiettivo, infatti, la facoltà di mettere a disposizione dell’utente una scelta, attraverso un’interfaccia ibrida, composta da Schuko e USB, senza rimandare ad altre ciabatte o prese da muro apposite. La disposizione in fila delle Schuko (compatibili anche con alcune spine comuni) rende semplice ed ordinato il collegamento dei vari device, e ciascun ingresso è ben distanziato e a forma circolare per ospitare i connettori a testa tonda. Personalmente non ho trovato alcuna difficoltà nel mettere o togliere le varie prese, anche in termini di forza: le molle, infatti, garantiscono al connettore un perfetto ancoraggio, ma al tempo stesso ne favoriscono l’estrazione senza imporre all’utente l’esercizio di eccessiva forza.

Aukey multipresa 5 posti USB (4)Per costare quasi il triplo di una normale ciabatta, questa multipresa Aukey doveva necessariamente offrire qualcosa in più delle altre, e così è. Anzitutto le già citate 3 porte USB, che sono in grado di erogare fino a 2,4A simultaneamente, e la protezione da sovratensione che, seppur non ai livelli di un apparecchio dedicato, offre un po’ di sicurezza extra ai vostri dispositivi durante l’esercizio grazie all’assorbimento di energia e dissipazione di 2200 Joule. Da non trascurare la possibilità di agganciare la multipresa al muro tramite le apposite aperture poste sul retro e nascosta alla vista.
Il comodo pulsante di accensione e spegnimento della ciabatta possiede un proprio LED di stato ma non è posto in trasparenza, come avviene nella maggior parte dei casi, bensì è a lato assieme ad altri due indicatori. Nello specifico, la multipresa Aukey dispone di 3 LED:

  • Bianco: accensione
  • Verde: massa a terra
  • Rosso: protezione sovratensione

Mi sarebbe piaciuto avere indicatori dal feedback più immediato, come ad esempio un semaforo verde anche per la protezione da sovratensione, che solitamente sta ad indicatore il classico “tutto ok”.

Ulteriori informazioni

Per rimanere aggiornato sulle ultime novità, continua a seguire la rete Social di Nextgentech.it, tramite i canali Facebook, Twitter, Youtube e Google+.


VALUTAZIONE
Commento finale
La multipresa Aukey costa più della media, ma il sovrapprezzo è giustificato da una serie di accortezze, tecniche e fisiche, che oggigiorno non vanno sottovalutate per la salvaguardia delle proprie postazioni tecnologiche. Le 5 porte AC, Schuko, sono ben distanziate tra loro e consentono un’interazione facile ed immediata, coadiuvata da 3 spie utili a monitorare lo stato della ciabatta elettrica - e dunque della presa a muro a cui è collegata. Poi, con le 3 porte USB si ha la possibilità di connettere smartphone e dispositivi portatili senza scomodare caricatori appositi o altre prese, riducendo gli ingombri ad un unico monolito elegante e pulito.
8
Progettazione e materiali 8 Specifiche tecniche 8,5 Design 8
PRO
Interfaccia completa
Buone specifiche di protezione
Elegante
CONTRO
Gli indicatori di stato non sono chiari