Quando acquistiamo un gadget per auto dobbiamo tenere conto, oltre che delle caratteristiche tecniche, anche del fattore dimensionale. Sappiamo bene, infatti, che lo spazio nell’abitacolo è ridotto anche nelle auto di segmento maggiore, e che trovarsi male con un dispositivo perché troppo grande e incompatibile con gli spazi dell’auto, incide molto sul rapporto qualità-prezzo. È proprio per questi motivi che ho deciso di cambiare un vecchio car charger in favore di quello in oggetto, l’Aukey Quick Charge con 3 porte USB di cui una compatibile con lo standard Quick Charge.

Aukey Quick Charge 3 port usb car charger – Recensione

Specifiche tecniche

Modello CC-T11-ITA
Dimensioni 11,2 x 7,2 x 3 cm
Peso 99,8 gr

Confezione e materiali

3 port usb car charger (2)La confezione di vendita dell’Aukey Quick Charge in analisi è quella tipica del venditore Amazon, ovvero una scatola di cartone molto semplice con un’immagine del prodotto sulla parte frontale. Internamente non aspettatevi un imballaggio curato, ma ridotto all’essenziale, comunque in linea con i vendor competitor.

Il caricatore da auto è uno dei più compatti in circolazione, e le dimensioni del prodotto non sono quelle dichiarate nelle specifiche tecniche – calcolate su tutta la confezione. Il collo è infatti lungo tanto quanto basta per entrare saldamente nell’accendisigari dell’auto, in modo da agganciare le clip e far sporgere l’interfaccia di collegamento. All’interno della scatola è presente anche il cavo USB-TypeC per venire incontro alle esigenze di input degli smartphone più recenti, che ormai adottano il nuovo standard USB 3.1. Anche se non si tratta di un dispositivo propriamente votato al design, la soluzione estetica scelta da Aukey è quella più sicura: carcassa nera con superficie lucida, e porta QC di colore arancione, come è solita marcarla la stessa Aukey.

User Experience

3 port usb car charger (4)I punti di forza di questo car charger sono principalmente 2, entrambi racchiusi nell’interfaccia di collegamento: il numero di output (3) e la compatibilità con lo standard di ricarica rapida Quick Charge 3.0. Con quest’ultima tecnologia è infatti possibile erogare più potenza grazie a uno spettro maggiore di voltaggio, cui valore di riferimento viene regolato automaticamente tramite un sistema chiamato INOV (Intelligent Negotiation for Optimum Voltage) senza necessariamente alzare l’amperaggio. Dunque, compatibilmente con il dispositivo collegato alla porta arancione (appunto la QC) il caricabatterie sarà in grado di ricaricare più velocemente rispetto alle altre 2 porte con tecnologia AiPower – amperaggio fino a 2,4A – e si configura come l’output più interessante da utilizzare quando lo smartphone è scarico e/o viene utilizzato durante il viaggio in auto, magari come GPS o lettore musicale.

Ovviamente nessuno vi vieterà di utilizzare tutti gli output disponibili, e grazie al comparto sicurezza di cui è dotato il car charger non correrete nemmeno rischi in termini di surriscaldamento, sovratensione e sovracorrente, per i motivi citati in precedenza. Chiaro è che il tutto deve essere supportato a dovere dall’auto, pertanto il mio consiglio è di non esagerare, usufruendo al massimo di 2 porte su 3 contemporaneamente.

Ulteriori informazioni

Per rimanere aggiornato sulle ultime novità, continua a seguire la rete Social di Nextgentech.it, tramite i canali Facebook, Twitter, Youtube e Google+.


VALUTAZIONE
Commento finale
La Quick Charge 3.0 ha un prezzo, che nel caso specifico è di circa 16€ a meno di offerte particolari. Per molti potrebbe essere un po’ costoso, e su Amazon si trovano alternative più economiche, ma meno vantaggiose in termini elettrici e/o fisici. Il car charger in oggetto rispecchia i requisiti dimensionali per non ingombrare troppo la sezione multimediale dell’infotainment, e dal punto di vista tecnico ha tutto al suo posto: un’interfaccia versatile, lo standard QC 3.0 e un package sicurezza affidabile.
7,5
Progettazione e materiali 7,5 Design e caratteristiche fisiche 8
PRO
Compatto
Ottime caratteristiche tecniche e interfaccia
CONTRO
Costoso