Se siete tra quelli che odiano gli auricolari perchè tendono a cadere di continuo, allora fermatevi un attimo perchè forse è arrivato il prodotto giusto. Le Aukey Wireless Arcs fondono le specifiche tecniche degli auricolari più recenti con una soluzione di design a favore di ergonomia, predisponendo un canale leggermente rigido da posizionare dietro l’orecchio.

Aukey Wireless Arcs – Recensione

Specifiche tecniche

Autonomia 4,5 h
Peso 81,6 g
Dimensioni 11,5 x 8 x 6 cm

Confezione e materiali

Wireless arcs (3)A metà strada tra earbuds di nuova concezione e auricolari un po’ retro, la particolarità delle Wireless Arcs sta proprio nel design, che si configura come una soluzione ad archetto con carcassa auricolare più ingombrante del solito e parte terminale rigida. Il prodotto è rivestito in gomma di colore grigio scuro con “condotti” più spessi del normale, un po’ lontani dal restituire una sensazione di assoluta qualità, ed è forse questo il difetto principale del prodotto. Per via di questa scelta, le Arcs non sono nemmeno magnetiche, dunque non potrete accoppiare le due carcasse evitando che “ballino” quando appese al collo. Immutata invece la confezione, solito marchio di fabbrica Aukey in cui, all’interno di una scatola di cartone, presenta giusto il cavetto e un set di gommini in silicone.

Dettagli tecnici e User Experience

Wireless arcs (2)Il design influenza il modo di indossare le Wireless Arcs che, come suggerisce il nome, sfruttano un canale ad archetto che riprende la forma del padiglione auricolare per poter essere correttamente indossate. Se vogliamo, è la modalità migliore per evitare che gli auricolari possano scivolare dall’orecchio e/o cadere, soprattutto se avete intenzione di sfruttare il prodotto durante le vostre attività sportive. Per questo, poi, Aukey ha certificato gli auricolari IP64, cioè a prova di polvere, sudore e schizzi d’acqua. Fare sport sotto la pioggia non sarà dunque ritenuta un’attività a rischio per il prodotto, anche se l’uso sportivo non sarà il solo a disposizione: le Wireless Arcs ben si prestano anche alle chiamate e all’interazione con lo smartphone in virtù del microfono inline posizionato sul cavo, dove trova spazio anche il controllo per gestire la multimedialità.

L’accoppiamento con lo smartphone è gestito per mezzo di un modulo Bluetooth 4.1, che mette a disposizione un range di copertura pari a 10 metri e il multi-pairing con funzionamento simultaneo di 2 dispositivi. Il livello di autonomia è buono, ma non regge il confronto con l’altro modello di auricolari Aukey: le Wireless Arcs si fermano a quota 4,5 h in riproduzione, portandovi faticosamente a coprire una settimana classica di allenamenti. Dal punto di vista audio valgono sostanzialmente pregi e difetti degli altri modelli Aukey posizionati nella stessa fascia di prezzo, ovvero: vanno bene per chi non pretende il massimo, tendono a premiare i bassi e chi ci ascolta fa un po’ di fatica quando siamo in giro e persi nel caos ambientale.

Ulteriori informazioni

Per rimanere aggiornato sulle ultime novità, continua a seguire la rete Social di Nextgentech.it, tramite i canali Facebook, Twitter, Youtube e Google+.


VALUTAZIONE
Commento finale
Salvo offerte e promozioni, il prezzo di vendita delle Aukey Wireless Arcs è di circa 18€, un costo nella media se consideriamo la versatilità del prodotto e le proposte dei competitor. Poteva essere più basso, o proporre una confezione più completa - è assente la custodia - però potrete utilizzare gli auricolari un po’ per tante cose e con il giusto livello qualitativo... alto, per la fascia di prezzo a cui appartiene.
7,0
Progettazione e materiali 7,5 Design 6 Specifiche tecniche 7,5
PRO
Buona ergonomia
Ottimo investimento low budget
CONTRO
Design fin troppo semplice
Autonomia non esaltante