Il refactoring della famiglia di headset Bluetooth ad uso business targato Jabra continua, spedito, in direzione True Wireless e non. Dopo l’ottimo esordio delle Jabra Elite Sport in tal senso, torniamo ad analizzare cuffie pensate per l’ufficio con il classico archetto-controller. L’ultimo modello disponibile del produttore danese è Jabra Evolve 75e, in sostanza l’evoluzione delle già ottime Elite 25e.

Jabra Evolve 75e – Recensione

Specifiche tecniche

Bluetooth 4.2
Autonomia 13-14 h
Range PC: 30 m, Smartphone: 10 m

Confezione e progettazione

Jabra Evolve 75e (1)A colpo d’occhio, Jabra Evolve 75e non rappresenta solamente un’evoluzione tecnologia del modello Elite 25e, ma anche la sua variante premium, dunque più curata sia in termini di package che per quanto riguarda i dettagli estetici. Metto da parte le considerazioni riguardanti la scatola, perchè quella che mi è pervenuta non rappresenta, probabilmente, la versione finale nè di vendita. Passando al contenuto, invece, rimango subito colpito dalla presenza della custodia: una bella bag tonda, robusta al punto giusto, contenente al suo interno l’headset disposto in uno specifico alloggiamento morbido rivestito in velluto. Il set di personalizzazione per garantire la giusta aderenza ai padiglioni auricolari presenta la scelta di earbuds e alette (opzionali), riposti in una tasca. All’interno della custodia troviamo anche il ricevitore Bluetooth per facilitare il collegamento con notebook e PC.

In termini progettuali, Jabra Evolve 75e segue la linea tracciata da Elite 25e, disponendo i tasti fisici direttamente sull’archetto. Quest’ultimo, come dimensioni, peso e design, ricalca a sua volta l’archetipo del controller da poggiare sulla spalla, con due ali da cui partono i cavetti degli auricolari. La particolarità di design è rappresentata dalle due fasce argentate, una per aletta, poste anche a ridosso degli auricolari.

Esperienza utente

Jabra Evolve 75e (4)Evolve 75e è il primo headset Jabra certificato per Skyper for Business, il software per conferenze (audio e video) in remoto più utilizzato per uso ufficio. Non soltanto, il prodotto è certificato anche per Cisco Avaya ed è ovviamente compatibile con tutti i software di comunicazione – nessuno vi vieterà di utilizzarlo anche accoppiato ad uno smartphone: in questo caso, massima compatibilità anche riguardo il controller, da cui è possibile gestire chiamate e musica tramite i pulsanti fisici sulle alette. Come detto, l’accoppiamento con i notebook è facilitato da un’apposita chiavetta che ha il compito di eseguire in automatico il pairing una volta connessa e dopo aver acceso l’headset. Per questo modello, Jabra punta forte sulla cancellazione del rumore ambientale: sono ben 4 i microfoni di soppressione dei disturbi, una manna del cielo per rimanere concentrati sul posto di lavoro e per carpire al meglio conversazioni di per sè non stabili e rumorose: la cancellazione dei disturbi arriva fino a 27 dB percepiti. Come già visto in altri modelli, tra cui Elite Sport, è anche possibile disabilitare la cancellazione del rumore per ascoltare in maniera più viva i disturbi ambientali: ciò è possibile tramite pressione prolungata di uno dei tasti fisici, ed è estremamente utile quando si è in giro, magari nel traffico, persi nell’ascolto.

Passando all’esperienza utente, la forma degli earbuds, in particolare del rivestimento in silicone, facilita l’aderenza al padiglione auricolare senza fastidi: gli altoparlanti integrati, dinamici, hanno un diametro di 15 mm. Immancabile la presenza dei magneti nella carcassa degli auricolari, utili per tenere accoppiati i driver a riposo e con funzione di risposta automatica una volta disaccoppiati per portarli all’orecchio. Jabra ha certificato l’headset IP54, ovvero resistenza a sudore ed acqua: sebbene possa sembrare una certificazione di secondo piano, ciò favorisce scenari di utilizzo alternativi come l’uso sotto la pioggia o anche abbinati ad attività sportive – sebbene non si sposi prettamente con il target d’uso primario del prodotto.

L’aver confermato la disposizione dei tasti fisici attorno all’archetto è una gran cosa, perchè in termini di User Experience questa soluzione si configura come la più immediata ed intuitiva al momento. Da una parte abbiamo il controllo del volume/traccia (a seconda della durata della pressione) con il pulsante di call/play/pause, mentre dall’altra il pulsante per rifiutare le chiamate in arrivo e quello per attivare/disattivare il microfono ed interagire con l’assistente vocale: questa funzione è compatibile con Cortana, Siri e Google Now. In più, come nel modello Elite 25e, è stato mantenuto il feedback di vibrazione alla ricezione di una chiamata, con l’aggiunta di una spia rossa accanto al microfono quando si è già impegnati in una conversazione – così da limitare eventuali interazioni indesiderate con i colleghi presenti nelle vicinanze. Il range di portata si attesta sui canonici 10 metri per l’accoppiamento verso smartphone e addirittura fino a 30 metri per il pairing con il PC; inoltre, grazie al pairing simultaneo di 2 connessioni Bluetooth, è possibile restare agganciati a PC e smartphone contemporaneamente.

Ulteriori informazioni

Per rimanere aggiornato sulle ultime novità, continua a seguire la rete Social di Nextgentech.it, tramite i canali Facebook, Twitter, Youtube e Google+.


VALUTAZIONE
Commento finale
Ancora un ottimo lavoro di Jabra, che con Evolve 75e va a migliorare la famiglia di headset ad uso ufficio con certificazioni e upgrade tecnologici interessanti. Se il design è stato mantenuto pressochè identico, non si può dire lo stesso per la progettazione, che ha subito piccole ma importanti migliorie in termini di esperienza utente, dalla spia di occupato alla cancellazione dei disturbi ambientali. Aspettando Bluetooth 5.0 per la connettività, sono stati fatti passi in avanti in termini di range, autonomia e accoppiamento simultaneo, aumentando di molto il rapporto qualità-prezzo.
8,5
Progettazione e materiali 8,5 Comfort 9 Design 8,5 Qualità audio 9
PRO
Upgrade importante
Ottima cancellazione del rumore
Progettazione top
CONTRO
Nulla da segnalare