Dopo gli ottimi test con auricolari e lettori mp3 (tra cui il recentissimo X1 2nd Gen) ho deciso di provare uno dei famosi amplificatori portatili FiiO. Questi particolari prodotti hanno la capacità di amplificare il suono proveniente da qualsiasi sorgente audio, anche se solitamente viene utilizzato in accoppiamento con un dispositivo non particolarmente potente in termini di volume, come uno smartphone o un tablet.

FiiO A1 – Recensione

Specifiche tecniche

Risposta in frequenza 20Hz – 20kHz
Impedenza raccomandata cuffie Da 16 a 100 Ohm
Potenza di uscita > 78mW (su carico di 16 Ohm)
SNR > 100dB
THD+N < 0.05% (1kHz)
Batteria 160 mAh
Dimensioni 42 x 40.7 x 9.4mm
Peso 20g (con clip)

Confezione e materiali

fiio_a1 (3)Lo slogan di FiiO A1 è “Classic. Tiny. Metal”, ovvero “Classico. Piccolo. Metallico”, 3 parole che identificano perfettamente le qualità estetiche e progettuali di questo amplificatore portatile. D’altronde le specifiche tecniche e le foto sono piuttosto chiare: A1 pesa appena 20 grammi (con la clip di plastica agganciata) e si presenta come un piccolo quadrato di circa 4 cm per lato.
La carcassa è realizzata con un materiale in lega di alluminio, satinato e di colore argento chiaro, molto simile all’accoppiata X1 2nd Gen + DK1 ed esteticamente compatibile con qualsiasi dispositivo Apple-like e simili.

fiio_a1 (5)Nonostante le dimensioni molto compatte, l’interfaccia dell’amplificatore presenta un po’ tutte le caratteristiche attese per questo tipo di dispositivo. Sul lato inferiore sono disposte le connessioni di entrata/uscita, ovvero la porta microUSB per la ricarica e il jack 3.5 mm per collegare la sorgente musicale. Sul lato superiore abbiamo a disposizione il jack 3.5 mm di output (per collegare gli auricolari), il pulsante accensione e i controlli di gestione del volume.

Come marchio di fabbrica FiiO, all’interno della confezione troviamo di tutto e di più. Nello specifico, la cavetteria comprende il cavo di ricarica e due cavi AUX doppio jack di lunghezza differente, da usare come ponte dall’amplificatore alla sorgente nella porta 3.5 mm inferiore. Sono anche presenti 2 clip di plastica e un coperchio per proteggere i pulsanti. La parte superiore non presenta la carcassa in alluminio, così il dislivello viene colmato con una delle clip contenute all’interno della confezione.

Esperienza d’uso

fiio_a1 (6)Attualmente, FiiO propone ai propri fan 3 amplificatori portatili: A5, A3, A1, tutti disponibili su PlayStereo.com. I primi 2 sono rivolti ad utenti più esigenti e con particolari necessità; per questo, sono più costosi – e anche leggermente più ingombranti. A1, riedizione dell’ottimo E6, è quello più adatto all’uso in mobilità, dunque è facile da accoppiare ad uno smartphone per godere di una migliore amplificazione della musica in giro o alla guida – in questo caso è utile soprattutto per aumentare il volume delle chiamate.

Il range di impedenza raccomandato per gli auricolari copre la stragrande maggioranza degli in-ear per smartphone, e va da 16 Ohm a 100 Ohm. Testando auricolari da 16 Ohm, la potenza di uscita dichiarata è di circa 78 mW: di ottimi auricolari con 16 Ohm di impedenza ce ne sono diversi, ma per restare in casa FiiO potreste provare le EX1 – ideali anche esteticamente.

fiio_a1 (7)Potreste usare A1 come un normale amplificatore portatile per smartphone o tablet, ma il dispositivo prevede anche un ottimo equalizzatore a 4 modalità (EQ Modes) gestito dal pulsante di accensione. Con il primo sistema, Flat, A1 propone un piccolo guadagno audio senza intervenire sul suono; con gli altri due livelli, Bass1 EQ e Bass2 EQ, il suono viene modificato premiando rispettivamente le frequenze medio-basse e alte. La quarta ed ultima modalità, Bass3 EQ, produce una lieve attenuazione. Per ogni modalità attiva è presente un sistema di notifica attraverso il LED di stato.

Nonostante le dimensioni compatte, a bordo di A1 troviamo una batteria litio-polimero da 160 mAh in grado di garantire circa 13 ore di riproduzione. Il tempo di ricarica è di 1 h 30 min su una normale porta USB.

FiiO A1 – Unboxing

Ulteriori informazioni

Per rimanere aggiornato sulle ultime novità, continua a seguire la rete Social di Nextgentech.it, tramite la pagina Facebook.

CONDIVIDI SU:Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter

VALUTAZIONE
Commento finale
Per qualità fisiche, costruttive e progettuali, FiiO A1 si propone come uno degli amplificatori portatili più interessanti del mercato con una spesa inferiore ai 50€. È pensato principalmente per amplificare il suono di sorgenti poco potenti, come smartphone e tablet, e le specifiche tecniche ben supportano il risultato atteso. A corredo troviamo la classica confezione FiiO, completa e ricca di accessori. Esteticamente, i progettisti sono andati alla ricerca di un layout sobrio ma al tempo stesso elegante, che ben si sposa con varie soluzioni del produttore. L’E6 ha un degno successore.
7,5
Progettazione e materiali 8,5 Design 8,5 Funzionalità 7
PRO
Compatto
Elegante
Buone performance
CONTRO
Nulla da segnalare

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.