Il remote working ha cambiato gran parte delle nostre abitudini domestiche e lavorative, aprendo ad una nuova interpretazione degli spazi e delle necessità. Lavorare in casa ha i suoi indubbi vantaggi, ma come ogni cambiamento è anche fondamentale un periodo di adattamento e ricerca delle migliori soluzioni. Tra le periferiche al centro dell’attenzione sono finiti inevitabilmente i mouse, uno tra gli elementi essenziali del lavoro di ufficio, che nell’ottica della comodità e degli spazi limitati trova nuova linfa nelle versioni wireless. In questo articolo parliamo del Trust Fyda, un mouse wireless che risponde proprio a queste esigenze.

Trust Fyda – Recensione

Confezione e materiali

trust_fyda-2

Trust Fyda è uno dei mouse wireless più apprezzati del produttore olandese, forte di un form factor classico ed ergonomico capace di accontentare tutti. Si tratta di un mouse per destrorsi di altezza standard e con impugnatura classica, con parete laterale sinistra caratterizzata da un particolare profilo, sporgente alla base, con rientranza per poggiare il pollice durante l’utilizzo. È dotato dei tasti multifunzione principali, ovvero quelli laterali per mandare indietro e avanti la cronologia del browser e quello centrale per la regolazione dei DPI. Rispetto al fratello Ooza, il Fyda possiede un proprio alloggiamento per il ricevitore Bluetooth, riposto ovviamente nella superficie d’appoggio, dove trova spazio anche il pulsante ON/OFF.

Trattandosi di un mouse wireless con batteria interna, il Fyda si ricarica per mezzo di un cavo USB con connettore microUSB, collegabile per mezzo dell’ingresso posto frontalmente, alla base del dispositivo.

Caratteristiche tecniche ed User Experience

trust_fyda-4

Il mouse Fyda è tanto semplice nel concept quanto nell’utilizzo, configurandosi come un mouse plug&play decisamente funzionale. Basta infatti collegare il ricevitore Bluetooth al computer e accendere il mouse per far partire l’immediata configurazione del dispositivo, che nel giro di pochi istanti diverrà subito utilizzabile. Le specifiche tecniche sono sostanzialmente quelle attese, con un range di funzionamento di 10 metri e 5 profili DPI da 800 a 2400, in grado di coprire le fasce di sensibilità e precisione più comuni.

Non è il mouse più silenzioso sul mercato, e non è nemmeno quello più piccolo e leggero, data la larghezza di oltre 4 cm e il peso di circa 110 grammi, che ne fanno un mouse adatto perlopiù a chi ha le mani grandi o non vede di buon grado le varianti pensate per la mobilità. Continuando sul filone della User Experience, trovo piuttosto funzionale il sistema di risparmio energetico, che spegne il mouse dopo qualche minuto di inutilizzo, rendendolo nuovamente operativo con un click. Negativa, invece, l’impossibilità di utilizzare il mouse via cavo (incluso nella confezione): collegando il dispositivo tramite cavo sarà possibile solo ricaricarlo.

Ulteriori informazioni

Per rimanere aggiornato sulle ultime novità, continua a seguire la rete Social di Nextgentech.it, tramite la pagina Facebook.

CONDIVIDI SU:Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter

VALUTAZIONE
Commento finale
Trust Fyda può facilmente definirsi come il mouse ideale per chi ha esigenza di un modello wireless semplice, ergonomico, elegante e senza troppe frivolezze estetiche. Si tratta di prodotto economico ma funzionale, che trova la sua forza nella semplicità d’uso e nel rapporto qualità-prezzo molto vantaggioso.
7,5
Progettazione e materiali 7,5 Caratteristiche hardware 7 Design 7 User Experience 7
PRO
Comodo ed ergonomico
Preciso
Semplice ed efficace
CONTRO
Non utilizzabile via cavo