ASUS ZenFone 2 è stato uno dei protagonisti indiscussi del mercato smartphone 2015/16. Su Nextgentech ho avuto modo di provare la variante di fascia centrale del modello principale, ZenFone 2 ZE550ML, e l’alternativa con batteria maggiorata, ZenFone Max.
Dal Computex 2016 è arrivato ufficialmente l’annuncio del suo successore: si chiamerà ZenFone 3 (ovviamente) e verrà lanciato fin da subito in 3 varianti:

  • ZenFone 3
  • ZenFone 3 Deluxe
  • ZenFone 3 Ultra

Piccola precisazione prima di partire col confronto: non ci sono ancora notizie circa prezzo e disponibilità in Italia. Lo stesso dicasi per il ventaglio colorazioni di ciascun modello.

zenfone3email

ZenFone 2 vs ZenFone 3 (tutti)

Prima di addentrarci nelle specifiche tecniche dei modelli che accompagneranno ASUS ZenFone 3 fin dal lancio, partiamo con una breve panoramica per sottolineare le differenze estetiche e progettuali tra ZenFone 3 e il suo predecessore. Salta subito all’occhio l’assenza della bombatura della back-cover in favore di un corpo completamente piatto ed omogeneo. Il turner del volume viene bocciato dal retro e spostato sulla parte laterale, lasciando spazio al sensore di impronte digitali direttamente sotto la fotocamera. Cambiano anche i materiali utilizzati per la carcassa, abbandonando la plastica dello ZenFone 2 in favore di soluzioni esteticamente più gradevoli ed accattivanti.
Tutti e 3 i modelli di lancio confermano la natura Dual Sim della serie ZenFone e, come da aspettative, il connettore microUSB è stato rimpiazzato con il recente Type C 2.0.

ZenFone 3

Zenfone3latoASUS ZenFone 3 è, per caratteristiche hardware, l’evoluzione naturale di ZenFone 2. Confermato il display da 5,5″ che ora passa alla risoluzione Full HD, con upgrade della RAM (3 GB) e, ovviamente, dell’accoppiata CPU-GPU (per la precisione, Snapdragon 625 @2.0 Ghz e Adreno 506).
Nonostante l’avanzamento tecnologico e di potenza, la batteria resta la stessa (3000 mAh), sperando che Android 6.0 riesca a fugare ogni mia perplessità in merito.
Passando al comparto multimediale, la fotocamera evolve dai 13/5 MP dello ZenFone 2 ai più rassicuranti 16/8 MP, anche se la valutazione qualitativa dei sensori potrà essere fatta solo dopo un test. Lo ZenFone 3 ha una carcassa rivestita in vetro, un Gorilla Glass 2.5D disponibile in quattro varianti: Moonlight White, Shimmer Gold, Aqua Blue, Sapphire Black.
Dal punto di vista fisico, a parità di larghezza e altezza (ballano un paio di millimetri in favore dello ZenFone 2) l’appiattimento della back-cover permette allo ZenFone 3 di farsi lustro di uno spessore ridotto: 7,69 mm contro gli oltre 10 mm del modello precedente.

ZenFone 3 Deluxe

Zenfone3DeluxelatoCon il modello Deluxe, ad aumentare non sono solo le specifiche hardware, ma anche le dimensioni del display; il pannello guadagna 0.2″ (da 5.5″ a 5.7″) mantenendo la risoluzione Full HD. Ancora una volta, la capacità della batteria resta di 3000 mAh. Il boost a livello hardware è globale: Snapdragon 820 a 2.15 Ghz, Adreno 530 e ben 6GB di RAM a completamento di una board potentissima. Anche la parte multimediale è migliore, perlomeno sul fronte dei megapixel: 23 MP per la camera posteriore, 8 MP per quella frontale.
L’upgrade tecnico fa seguito a quello progettuale, con una carcassa in metallo disponibile in 3 varianti: Glacier Silver, Titanium Gray, Shimmer Gold.
Le dimensioni sono all’incirca pari a quelle dello ZenFone 3.

ZenFone 3 Ultra

Zenfone3UltralatoPer finire, il modello Ultra deve il suo nome non tanto alle caratteristiche tecniche, ma a quelle fisiche. Il display è un pannello IPS da ben 6.8″ con risoluzione Full HD che, per ovvie ragioni, porta al terminale qualche centimetro in più in altezza e larghezza: le dimensioni complessive sono 186.4 x 93.9 x 6.8 mm, a fronte di un peso globale di 233 grammi (+78 gr rispetto allo ZenFone 3). Il processore è uno Snapdragon 652 a 1.8Ghz, con Adreno 510; per quanto riguarda la memoria RAM, lo ZenFone 3 Ultra sarà disponibile nelle varianti da 3 e 4 GB. Aumenta, finalmente, la capacità della batteria per far fronte all’ampio display, passando a ben 4600 mAh. Il comparto multimediale dovrebbe essere lo stesso disponibile per il Deluxe, da cui eredita anche il corpo in metallo.
Per quanto riguarda le varianti, confermati i modelli Glacier Silver e Titanium Gray del Deluxe, ma al posto dello Shimmer Gold verrà proposta la colorazione Rose Gold.

Ulteriori informazioni

Per rimanere aggiornato sulle ultime novità, continua a seguire la rete Social di Nextgentech.it, tramite i canali Facebook, Twitter, Youtube e Google+.

CONDIVIDI SU:Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.