Vi ricordate la storia del Millennium Bug, che all’alba del 2000 avrebbe potuto mandare all’aria i sistemi software e di gestione di tutto il mondo informatico?
Ebbene, a distanza di 16 anni, oggi 17 maggio 2016 si è verificato qualcosa di altrettanto clamoroso, imprevisto e, soprattutto, caotico: in Italia, gran parte dei servizi Web più importanti sono andati offline quasi contemporaneamente. Parlo di Google (e quindi anche Gmail, il principale gestione di posta elettronica Web-based), Facebook e Instagram.
Lo strano fenomeno ha riguardato anche altri servizi (come quello della Rai) e siti europei.
Insomma, una sorta di Millennium Bug sul Web, un blackout di Internet che ha colpito quasi tutti i maggiori Social Network e servizi.
L’unico rimasto attivo quasi senza problemi (tranne per il caricamento di immagini) è Twitter, su cui, ovviamente, sono partiti gli hashtag divenuti top trend in Italia nel giro di pochissimo: #internetdown e #facebookdown.

Bello è constatare che questo disservizio globale è partito alle 15, quando a Taranto imperversava un forte temporale; ciò mi ha spinto a credere che il tutto fosse legato alla mia connessione, con conseguenti, inutili, reset del router.

Ulteriori informazioni

Per rimanere aggiornato sulle ultime novità, continua a seguire la rete Social di Nextgentech.it, tramite i canali Facebook, Twitter, Youtube e Google+.

CONDIVIDI SU:Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.